Come applicare strategie di marketing tradizionale sul B2B marketing

Tanto del nostro budget di marketing è spesso sprecato per incertezze. Impara come applicare queste 5 strategie di marketing tradizionale nel tuo marketing B2B!

How to apply traditional marketing strategies to B2B marketing

B2B marketing è il Triangolo delle Bermuda delle strategie di digital marketing

All’improvviso i cervelli delle persone spariscono e non hanno nessun idea di cosa fare. Niente paura, Shay è qui!

La vittoria del B2B non è solo nelle mani del dipartimento vendite

Certo, l’obiettivo finale è vendere, cioè, è così che paghi al supermercato, no? Ma una cosa importante che tanti dimenticano è che siccome probabilmente hai almeno un paio di competitor, i vostri prodotti sono probabilmente simili, se non uguali.

Aggiungi a questo fatto che l’acquirente moderno è molto più intelligente, più informato e più veloce a tirar fuori il suo cellulare per fare una Googlata veloce, rispetto a qualche anno fa, e hai un’altra attività in chiusura.

Esattamente come i servizi hosting, applicazioni office, servizi cloud e agenti immobiliari, tutti questi offrono esattamente lo stesso prodotto, ma una differenza davvero importante è la CX.

Siccome l’esperienza del cliente è il futuro del marketing, e ogni bravo imprenditore sa che i veri soldi sono nelle mani di clienti che tornano, il servizio post-vendita è talmente importante che potrebbe pure fare la differenza per quelli indecisi.

Faglielo sapere tramite i canali di comunicazione

Un ottimo modo per convincere la gente che il tuo prodotto è quello giusto, è attirarla nei canali di marketing, come social media, per esempio.

Un’indagine mostra che il 72% dei venditori B2B che usano social media dicono che hanno ottenuto risultati migliori dei loro colleghi nelle vendite, e che più di metà di loro hanno indicato che hanno effettuato vendite da un risultato diretto sui social media.

Fonte: Harvard Business Review

Eccoti, quindi, un riassunto delle 5 strategie di marketing tradizionale, applicate nel mondo del B2B digital marketing:

Direct marketing

Un preferito internazionale per il B2B marketing al momento è LinkedIn. Il motivo è che LinkedIn porta i lead della miglior qualità, grazie al loro fantastico strumento di miraggio di pubblicità diretta e lo stato mentale degli utenti, ma LinkedIn ha anche il più alto valore di CPC di tutte le piattaforme social media.

Impara come perfezionare il miraggio pubblicitario diretto di LinkedIn e usa il loro Insight tag per remarketing che hanno appena lanciato, per convertire i potenziali clienti in leads con il tuo direct marketing.

Advertising

Questo è facile. Siccome il copy sulla tua pubblicità è super importante, verifica che stai descrivendo la tua offerta nel modo migliore, e posizionala nei posti giusti per ottenere il CTR più alto che si possa comprare.

Pro tip: Ricordati la domanda derivata, e posiziona la tua pubblicità dove l’acquirente B2B sta ricercando il suo mercato B2C per extra clicks!

Sales promotion

Di nuovo, siccome tanti B2B hanno esattamente lo stesso prodotto, un ottimo modo per convincere i fence-sitters è proporgli un prezzo più basso del tu competitor. Aggiungi un po’ di roba gratis al tuo prezzo originale nel caso in cui non lo potessi abbassare, e manda sconti anche via email ai tuoi lead per fargli dare un’occhiata.

Autore: Shay Stibelman

Digital marketing consultant in Milan, Italy. Born in Israel, raised in Germany by Russian parents. I help small and medium businesses get their digital marketing game on point. Perfect their website, landing pages, funnel marketing and social media strategies, in order to increase ROI and optimize that ever elusive marketing budget.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.